Feng Xiaogang e Wing Sie-Yip sbarcano a Milano: appuntamenti culturali per il mese di marzo

Cari sinologi (e non), ci aspettano alcune settimane ricche di eventi: l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, infatti, ha organizzato una serie di imperdibili incontri con due personalità di spicco del mondo artistico cinese. Da una parte avremo l’occasione di conoscere meglio i lavori del famoso regista Feng Xiaogang e dall’altra sarà possibile assistere a un concerto diretto da Wing Sie-Yip, rinomata direttrice della Hong Kong Sinfonietta. 

Il regista e attore Feng Xiaogang

In occasione della 29° edizione del FCAAAL (Festival del cinema africano, d’Asia e d’America Latina), il famoso regista cinese Feng Xiaogang parteciperà a Milano al Pingyao Crouching Tiger Hidden Dragon International Film Festival, diretto da Marco Müller. Il regista porterà in Italia una selezione dei suoi film di maggiore successo e si presterà a incontri con il pubblico, dibattiti e due masterclass aperte a tutti presso il Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione dell’Università degli Studi di Milano, con il patrocinio dell’Istituto Confucio. 

Feng Xiaogang (classe 1958) è uno dei maggiori successi della cinematografia cinese degli anni 2000. Dopo un debutto come attore, raggiunge sempre più popolarità fra gli anni Novanta e Duemila come regista, prima per le sue commedie, che dipingono i sogni e le aspirazioni della gente comune in modo innovativo, e poi per film d’azione e di guerra sempre più sofisticati e complessi, fino ad arrivare alla produzione di “Back to 1942”, un vero e proprio colossal presentato nel 2012 al Festival del Film di Roma. 

Ecco dove e quando assistere alla proiezione dei film del regista:

  • Mercoledì 20 marzo, ore 14.30: Proiezione del film “Back to 1942” (Feng Xiaogang, 2012). Presso Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione (piazza Indro Montanelli 1, Sesto S.G.). Ingresso libero.
  • Giovedì 21 marzo, ore 10.30: Incontro con il regista Feng Xiaogang e Marco Müller. Presso Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione – aula T8 (piazza Indro Montanelli 1, Sesto S.G.). Ingresso libero.
  • Venerdì 22 marzo, ore 19.00: Proiezione del film “Youth” (Feng Xiaogang, 2017) – sala 1. Presso Cinema Arcobaleno, sala 1 (viale Tunisia, 11). Ingresso libero.
  • Mercoledì 27 marzo, ore 21.00: “Baby”. Presso Auditorium San Fedele (via Ulrico Hoepli, 3/b). Ingresso a pagamento 7 € + 1 € Festival Card
  • Giovedì 28 marzo, ore 17.00: Replica di “Baby”. Presso Auditorium San Fedele (via Ulrico Hoepli, 3/b). Ingresso a pagamento 7 € + 1 € Festival Card
  • Giovedì 28 marzo, ore 21.00: “Winter after winter”. Presso Cinema Arcobaleno, sala 1  (viale Tunisia, 11). Ingresso a pagamento 7 € + 1 € Festival Card
  • Venerdì 29 marzo, ore 19.00: “Don’t walk away” – sala 1. Presso Cinema Arcobaleno (viale Tunisia, 11). Ingresso a pagamento 7 € + 1 € Festival Card
  • Sabato 30 marzo, ore 14.00: Replica di “Youth” – sala 1. Presso Auditorium San Fedele (via Ulrico Hoepli, 3/b). Ingresso a pagamento 7 € + 1 € Festival Card

 

“Youth” (2017) 

Per quanto riguarda l’appuntamento musicale, invece, l’Istituto Confucio ha organizzato per la seconda volta una collaborazione con la direttrice d’orchestra Wing Sie-Yip, che dirigerà l’Orchestra dell’Università degli Studi di Milano in occasione della XIX stagione sinfonica. Il concerto si terrà martedì 26 marzo alle 21:00 nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano (via Festa del Perdono, 7. Ingresso gratuito previa registrazione al link: https://orchestraunimi2018-19.eventbrite.it). La direttrice, nominata vincitrici di numerosi premi, titoli e onorificenze, dirigerà brani fra cui “At the Very End of Old Dreams” di Charles Kwong, “Concertino da camera per sax alto e orchestra” di Jacques Ibert e “Sinfonia n. 1 in do maggiore” di Georges Bizet.

Wing Sie-Yip

Queste sono opportunità uniche per venire a contatto di prima persona con importanti personalità del mondo cinematografico e musicale cinese e per avere un assaggio della cultura cinese proprio qui, a Milano. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano. Vi aspettiamo numerosi!