Chi trova un sito (utile) trova un tesoro

Il web consente di raggiungere molti siti, ma non è sempre facile districarsi nella giungla delle opportunità offerte.

Capita che siti dal titolo promettente una volta raggiunti, ti dicano solo che devi andare su altri siti.  Arrivati su questi ultimi magari si trovano solo pagine generiche e magniloquenti; cercando bene laggiù in fondo si trova forse anche un bando, che però è scaduto o, come è giusto (visto che magari si tratta di un sito dell’Unione europea rivolto a studenti di tutto il mondo), è aperto solo agli studenti africani, o cinesi, o della Terra del Fuoco.

Per questo l’Altiero apre la rubrica “Siti utili“, che segnala soltanto i siti che hanno superato il controllo della Redazione.

Siti da esplorare, sui quali tornare e dei quali diventare amici per le informazioni utili e preziose che propongono.