L’Altiero è mediapartner
di Maratona Manzoni 2017

Nata a Milano nel 2014 e giunta alla quarta edizione, Maratona Manzoni propone a tutta la città la lettura collettiva e ad alta voce dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, itinerante nei luoghi pubblici significativi per lo sviluppo urbano. Realizzata di concerto con istituzioni e partner, è una vera e propria manifestazione di cittadinanza, che con l’edizione 2017 avrà fatto leggere assieme oltre mezzo migliaio di persone di ogni età.

I Promessi Sposi, primo esempio di romanzo storico della letteratura italiana, si possono considerare una grande storia di tutti: colto e popolare si intrecciano, la società di quel tempo viene fotografata attentamente nelle sue vicende e relazioni, i vizi e le virtù dell’umanità sono descritti conferendo loro l’universalità di un affresco senza tempo.

Diversa ogni anno, nel 2017 Maratona Manzoni si svolgerà in due tranche, all’inizio e alla fine dell’autunno. La versione classica in italiano si terrà domenica 8 ottobre, coinvolgendo cento lettori in doppia tappa, dedicandosi questa volta al territorio del Municipio 3: la mattina tornando fra i giardini delle case popolari, nell’anfiteatro urbano di via Rizzoli 13 (ore 10.00-14.00), il pomeriggio-sera nel cortile fra biblioteca, auditorium e bar Joy Milano in via Valvassori Peroni 56 (ore 16.0021.00). Sabato 16 dicembre si terrà, invece, la versione “in tutte le lingue” dei Promessi Sposi ad alta voce, presso la Civica Scuola di Interpreti e Traduttori “Altiero Spinelli” e il Liceo Manzoni, esplorando l’archivio di Casa Manzoni e con il più ampio e vario coinvolgimento scolastico e delle comunità straniere milanesi.

Sempre più stretta la collaborazione fra Maratona Manzoni e il Sistema Bibliotecario di Milano, che oltre a ospitare le locandine e i segnalibri del festival, e a prestare alcune copie dei Promessi Sposi, vedrà fra i cento lettori in piazza anche trenta voci del Patto per la Lettura. Tutte le biblioteche milanesi hanno inoltre adottato i Minimal Incipit ed Explicit dei Promessi Sposi, stampati in edizione speciale a sostegno del festival.
Anche l’associazione Treccani Cultura bissa la sua presenza al festival, valorizzando, attraverso cinque totem, i lemmi “manzoniani” tratti dal Vocabolario Treccani online. Sarà così messo in evidenza il lavoro compiuto da Alessandro Manzoni sull’Italiano: un contributo fondamentale apportato alla costruzione di una lingua nazionale.
Mediapartner del festival saranno L’Altiero, il webmagazine della Civica scuola per traduttori e interpreti “Altiero Spinelli” che seguirà e stimolerà lettori e pubblico di Maratona Manzoni come una piccola redazione crossmediale sul campo, e ArcipelagoMilano grazie al quale sarà raccontata la particolare dimensione territoriale del festival.

MM è a cura di:
Giorgia Fazzini, che si occupa di management, creatività e comunicazione fra impresa,
istituzioni e non profit, con particolare esperienza in editoria e nella produzione di festival e progetti territoriali.
Laura Fazzini, fotografa e videomaker freelance, tra le fondatrici della Maratona.
Claudia Fredella, archeologa, educatrice museale, ricercatrice nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza e al patrimonio, tra le fondatrici di Maratona Manzoni.

Con la grafica di Minimal Inc e nel 2017 orgogliosamente promossa da QuickLit, associazione che divulga la lettura come leva di sviluppo culturale e inclusione sociale, usando le nuove tecnologie per dare pari opportunità a bambini e adulti.

Website
Facebook | Twitter | Yotube @MaratonaManzoni
Contatti maratonamanzoni@gmail.com